martedì 9 agosto 2016

London Globe Theatre Exhibition and tour

IL PRIMO TEATRO GLOBE

L'originale teatro Globe fu costruito al Bankside nel 1599 per i Chamberlain's men, la compagnia di attori di William Shakespeare. Molte delle più importanti opere di Shakespeare furono presentate al Globe che per 14 anni fu uno dei teatri di maggior successo di Londra.

Durante una recita nel 1613 un cannone da teatro mandò a fuoco il tetto di paglia e il teatro ne andò completamente distrutto. Negli stessi spazi venne edificato un secondo teatro Globe che diventò il teatro base della compagnia di Shakespeare fino al 1642. In questo stesso anno tutti i teatri furono chiusi dal Puritanesimo del governo inglese del momento. Il teatro fu demolito nel 1644 perchè ormai di nessuna utilità. Il punto preciso in cui sorgeva il Globe originale si trova a circa 150 metri dall'attuale edificio ricostruito sul Bankside.


RICOSTRUZIONE DEL TEATRO GLOBE


Il progetto di ricostruzione del teatro Globe di Shakespeare fu ispirazione del grande attore, regista e traduttore americano Sam Wanamaker. Questi, durante una visita a Londra nel 1949, rimase sconcertato nello scoprire che l'unica memoria di Shakespeare sul luogo dove si trovava il Globe consisteva in una placca sul muro di una birreria.
Nel 1980 Wanamaker fondò ciò che si sarebbe poi chiamato lo Shakespeare Globe Trust, la cui missione era quella di ricostruire il teatro e creare un centro di fromazione e mostra finalizzato alla conoscenza della diretta recitazione delle opere di Shakespeare.
Sam Wanamaker morì dopo 23 anni di instancabili sforzi per la raccolta dei fondi, quando la costruzione del centro era ormai in fase avanzata.

Nel 1997, tre anni e mezzo dopo la morte di Sam, il teatro e gli edifici di supporto furono completati. Il disegno per la ricostruzione si basò su vari tipi di tracce, fra le quali alcuni disegni panoramici della zona, scavi archeologici dell'adiacente teatro "Rose" e riferimenti presenti nelle opere stesse.Le tecniche usate per la ricostruzione del teatro furono scrupolosamente precise. Fu tagliata e lavorata della quercia "non stagionata" seguendo la pratica del sedicesimo secolo; assicelle e doghe di quercia sostengono l'intonaco di calce mescolato secondo una ricetta contemporanea. Il tetto è fatto di canna e paglia, in base ai campioni trovati durante gli scavi del sito originale del Globe.
Il palcoscenico è l'aspetto più ipotetico della ricostruzione. Il suo disegno fu tratto da fonti provenienti da strutture dell'epoca ancora esistenti e consigli pratici offerti dagli attori che parteciparono alle anteprime del 1995 e del 1996. La ricostruzione è quanto di più fedele all'originale fosse possibile realizzare seguendo le indicazioni suggerite dai moderni studi e dall'artigianato tradizionale. Per ora quindi questo teatro Globe è destinato ad essere, e probabilmente a rimanere, nè più nè meno che la migliore ipotesi dell'originale teatro di Shakespeare.

IL GLOBE ODIERNO

La compagnia di attori, Globe Theatre Company, si riforma annualmente e manda in scena da maggio ad ottobre rappresentazioni di opere di Shakespeare e di autori moderni. Circa 250.000 persone visitano ogni anno il Globe per fare la conoscenza di questo teatro unico nel suo genere e dello speciale legame tra attore e spettatore che vi si stabilisce. Il teatro ha una capienza di 1600 posti, inclusi 700 "groundlings" (spettatori di platea) che stanno in piedi pagando 5 sterline.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.